Il tuo Carrello

Quantity Price Total
0,00 €
Procedi al Checkout
Il tuo carrello è vuoto

Specchi veneziani

Specchi artigianali in vero vetro di Murano

'800 (8)

Le capacità artistiche e tecniche dei Maestri Vetrai muranesi vennero esportate all'esterno durante il periodo di dominazione Austriaca.
Murano subì un brusco calo produttivo, mentre fiorirono nuove fornaci in diverse zone d'Europa.
La Francia in special modo si fece portavoce di nuovi stili, poi ripresi nel XX° Secolo anche dalle rinate fornaci Muranesi

Vai a '800

'800 Veneziano (9)

Specchi in vetro di Murano caratterizzati dalla ricca presenza di decorazioni in vetro muranese come foglie, petali e altri elementi tipici del teatro del vetro Veneziano.
Non mancano contaminazioni artistiche del nuovo secolo in arrivo, che vanno a mescolarsi alla tradizione e al classicismo.
Tutti gli specchi continuano ad essere prodotti in modo del tutto tradizionale, preservando la manualità e la cultura artistica tipici dell'isola

Vai a '800 Veneziano

Originali (1)

La 'Fratelli Barbini' nella sua produzione crea dei modelli ibridi attingendo caratteristiche e lavorazioni dai vari stili.
Ogni pezzo viene prodotto in numero limitato, in modo del tutto artigianale e manuale. Niente è lasciato all'automazione industriale.
Con questi specchi originali i Maestri del vetro Muranese possono esprimere la loro completa creatività senza dover aderire a stili o canoni prefissati. Sono esteticamente molto appetibili e versatili, adatti ad ambienti classici o moderni e minimali.

Vai a Originali
  • Fratelli Barbini Specchi Veneziani

    L’azienda Fratelli Barbini nasce nel 1962 dall’iniziativa di tre fratelli che decisero di dare il via ad una vera e propria realtà familiare, ispirando la loro azione al rispetto della storia e della tradizione vetraria veneziana.

    Oggigiorno, Fratelli Barbini è sinonimo di serietà e professionalità, ma soprattutto di accoglienza e amore per il mestiere di vetraio: tutto ciò è possibile grazie alla meravigliosa atmosfera che Guido Barbini riesce a mantenere ancora viva all’interno della bottega.